Cucina

Cosa puoi fare con una piastra per waffle?

I waffle sono un dolce delizioso, amato da dolci e bambini. È inoltre possibile ottenerne una versione salata. Ma quante altre cose puoi fare con la tua nuova piastra per waffle? Scopriamolo insieme in questa nostra guida.

Diverse ricette, stessa bontà

I waffle dolci, possibilmente con una spolverata di zucchero a velo, sono sicuramente la variante più famosa di questo piatto, e quindi ciò che preparerai maggiormente con la tua piastra per waffle. Tuttavia, ci sono tantissime altre varianti altrettanto gustose, e tutte da provare. Ciò include waffle salati, waffle senza glutine, waffle con farina integrale o di riso, ed ovviamente anche waffle aromatizzati alla cannella e non solo.

Non c’è davvero limite alla tua fantasia, quindi. Tutto ciò che dovrai fare sarà giocare un po’ con le ricette e gli impasti, andando man mano a perfezionare il tutto fino ad ottenere tanti gustosi waffle diversi.

Un’ottima idea, amata dai più piccoli ma anche dagli adulti, sono i waffle ripieni. Ti basterà preparare i waffle normali alla griglia e, una volta pronti, farcirli. Lasciali cuocere ancora un po’ fra le piastre, andando quindi a creare una sorta di sandwich. Puoi scegliere la farcitura che preferisci, dolce o salata. Puoi quindi scegliere fra marmellate, creme spalmabili, ma anche formaggi, verdure ed ovviamente salumi.

Ricorda però che utilizzare formaggio troppo morbido a contatto con le piastre significa che esso si scioglierà velocemente. Di conseguenza, procedere alle operazioni di pulizia non sarà troppo facile, ma i manicaretti saranno così gustosi che ne sarà sicuramente valsa la pena!

Come abbiamo visto, una piastra per waffle si rivela un apparecchio abbastanza versatile, che ti permette di sperimentare in cucina e sentirti un grande chef. I tuoi manicaretti saranno amati dalla tua famiglia e dai tuoi ospiti.

Leggi anche: Come funziona l’alimentazione di un hard disk esterno?

Commenti disabilitati su Cosa puoi fare con una piastra per waffle?