Salute

Il calore e le piastre per capelli

Se non avete mai acquistato una piastra per capelli prima d’ora, o se siete sul mercato per riprovare dopo essere stati bruciati l’ultima volta (non è un gioco di parole), allora probabilmente vorrete una lista della spesa per assicurarvi di ottenere esattamente ciò di cui avete bisogno. Quindi, ecco una domanda: quali caratteristiche volete che la vostra abbia? Cosa renderebbe eccezionale la vostra esperienza di lisciatura dei capelli? 

Il calore e le piastre per capelli

Uno dei maggiori problemi con le piastre per capelli, anche per i modelli professionali, tende alla distribuzione del calore. Se non si ha molta familiarità con il funzionamento della piastra per capelli, allora, per usare un eufemismo, è necessario assicurarsi di avere una distribuzione uniforme del calore su ogni singola ciocca di capelli, se si ha intenzione di lisciare correttamente. Una distribuzione del calore non corretta o irregolare del calore finisce in genere con una lisciatura irregolare, costringendovi a ripetere più volte le varie sezioni.

Questo non solo è scomodo, ma può danneggiare i vostri capelli. Inoltre, se il vostro ferro da stiro professionale non ha un misuratore di temperatura, allora non è un ferro da stiro professionale. Ci sono molti ferri da stiro piatti “da negozio” che hanno solo un’impostazione “bassa, media e alta”, e l’impostazione alta spesso raggiunge i 230 gradi (distribuiti in modo non uniforme), che è più di quanto la maggior parte dei capelli possa gestire. La possibilità di regolare la temperatura come si ritiene opportuno è una grande risorsa per voi e vi aiuterà a ottenere i capelli che volete, ogni singola volta.

Per concludere, una caratteristica molto utile in una piastra per capelli è l’autospegnimento. Questa è una caratteristica che ogni singola piasta deve avere. Ai tempi, spesso si sentiva dire qualcosa del tipo “Gira la macchina, credo di aver lasciato la piastra accesa”. L’autospegnimento ti permette di usare la piastra per capelli senza preoccupazioni. Infatti, se ti capita di dimenticarti di spegnerlo prima di uscire di casa, si disattiverà da solo. Questo rende questi tipi di piastre per capelli tra i più sicuri sul mercato. 

Leggi anche: Guida allo sfigmomanometro: a cosa serve?

Leggi anche: Come funziona una moka per caffè?

Commenti disabilitati su Il calore e le piastre per capelli